Se la danza è la tua vita, e vorresti rendere la tua passione un lavoro, ecco tutte le informazioni e i consigli per intraprendere la carriera dei ballerini professionisti.

[pt_marginblock margin=”50″ margin_md=”50″ margin_sm=”50″ margin_xs=”50″]

Cosa devo fare per diventare ballerino / ballerina professionista?

I ballerini professionisti devono coniugare insieme capacità artistiche e sportive. E’ necessario avere un’ottima e costante preparazione: non ci si può improvvisare danzatori, si deve partire già con una predisposizione atletica al movimento ed unasensibilità per la musica e per l’interpretazione. Per diventare un ballerino professionista bisogna allenarsi ogni giorno, perché è necessario mantenere le articolazioni sciolte ed elastiche, affinando sempre la tecnica. Nel mondo dello spettacolo è richiesta la capacità di danzare i generi più diversi: dal classico al moderno e jazz.

Che carattere bisogna avere per fare il ballerino professionista?

Chi vuole fare il ballerino o la ballerina per professione deve avere una forte motivazione per la danza e per la carriera, e soprattutto un carattere energico e tenace.Talento e tecnica devono andare di pari passo con una capacità di non arrendersi al primo ostacolo. La disciplina è dura, ma le soddisfazioni professionali per chi si impegna costantemente e ha l’umiltà di imparare ogni giorno, sono molto elevate.

Che fisico bisogna avere per fare il ballerino / la ballerina?

Il fisico per un ballerino professionista deve essere armonico e flessibile. Nella danza classica sono richieste delle misure minute, mentre nel ballo moderno non ci sono particolari limitazioni. Per fare il ballerino o la ballerina è fondamentale avere sensibilitàper la musica, una forte espressività e capacità di interpretazione dei generi più diversi. Bisogna essere coordinati, conoscere le tecniche di base e saper muovere il proprio corpo a qualsiasi ritmo musicale.

Che dieta deve seguire una ballerina/ un ballerino?

Chi fa danza a livello professionale deve avere un’alimentazione che tiene conto dell’attività sportiva praticata ogni giorno. Ad esempio servono maggiori quantità di energia ad una ballerina che ad una modella. La differenza riguarda principalmente la quantità di calorie da ingerire, quanta “benzina” deve essere introdotta ogni giorno per soddisfare la maggior richiesta di energia per l’allenamento. Chi fa ballo a livelloprofessionale può necessitare dalle 2.000 alle 5.000 kcal al giorno a seconda dell’età, del sesso e dell’intensità e durata dello sforzo dell’allenamento. Il ballerino professionista necessita di un’alimentazione bilanciata. Deve mangiare ogni giorno un’equilibrata varietà di alimenti come legumi, cerali, carne, latticini, frutta e verdura, per assumere tutte le vitamine e gli elementi nutritivi necessari a sostenere al meglio lo sforzo atletico richiesto per ballare.

[pt_marginblock margin=”50″ margin_md=”50″ margin_sm=”50″ margin_xs=”50″]